top of page
  • Immagine del redattoreFrancesca Bonfatti

SGRA_NATA (cupio dissolvi)

#interior Photo monologo#interior Photo monologo#interior Photo monologo#

Ero dentro un ventre in fiamme!

Legata a te per respirare mangiare e morire se questo fosse stato il piano…del fato.

Ma non lo era. Erano solo test – le prove tecniche di “trasmissione verticale”- tu mamma sai perché avevo il vizio di voler morire fin dai mie primi mesi di vita.

Forse sono maledetta. La morte mi corteggia.

Certo sono una bellissima fisionomia di pieni e vuoti, pensieri screziati multi facciali.

Forse è accaduto proprio questo sono morta per pochi attimi o persino per pochi giorni senza che tu te ne accorgessi e dal silenzio in silenzio poi, mi sono risvegliata. Dev’essere andata in questo modo. Troppe ombre ho portato via con me e questa strana nostalgia acre che come la scia di un profumo, mi insegue e mi supera.

Scegliete le tenebre scegliete la compostezza delle salme o quella del l’attimo che fuga sa per noi di noi  la tua speranza. la mia condanna.

image

SGRA_NATA (cupio dissolvi)_© Gelidelune 2016

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Frammentario

Comments


bottom of page